Bernard Arnault

Presidente e CEO

© Karl Lagerfeld

Bernard Arnault è Presidente e CEO di LVMH Moët Hennessy – Louis Vuitton, gruppo leader internazionale nel settore del lusso.

Nato in una famiglia di industriali il 5 marzo 1949 a Roubaix, in Francia, Arnault frequenta il liceo locale e il liceo Faidherbe di Lille. Prosegue poi i suoi studi all’École Polytechnique.

Nello stesso anno, inizia la sua carriera professionale in qualità di ingegnere per la società di costruzioni Ferret-Savinel, dove è successivamente promosso a diverse posizioni direttive, prima di divenire Presidente nel 1978.

Rimasto a capo dell’azienda fino al 1984, si occupa in seguito della riorganizzazione della holding Financière Agache, riportando il gruppo alla redditività puntando sullo sviluppo della produzione di articoli di lusso e facendo di Christian Dior il fondamento della nuova organizzazione.

Nel 1989, Arnault assume il controllo di LVMH Moët Hennessy – Louis Vuitton, creando il gruppo leader internazionale nel settore dei beni di lusso e assicurando ai marchi del lusso francese il primato nel settore. Da allora, Bernard Arnault è Presidente e CEO della società.

Arnault è anche Presidente del consiglio di amministrazione del Groupe Arnault S.E., la holding detenuta dalla sua famiglia.

È sposato e ha cinque figli. È stato nominato Grand Officier della Legion d’Onore per i servizi resi alla nazione francese e Comandante dell’Ordine delle Arti e delle Lettere.