Disrupt, Act, Risk to be an Entrepreneur... DARE. Un acronimo che significa Rivoluzione, Azione, Rischio dell’essere Imprenditori e fa eco ai valori di LVMH - creatività e innovazione, spirito imprenditoriale ed eccellenza - al centro di questo innovativo programma che coniuga lo sviluppo professionale dei talenti del Gruppo con l’open innovation.

Dopo un bando interno che si rivolge a manager e talenti dall’elevato potenziale di tutto il Gruppo, 60 “promotori di idee” provenienti da 40 Maison e 15 Paesi sono selezionati per prendere parte ad ogni sessione di DARE. Per tre giorni, i partecipanti sono confrontati a nuovi approcci al lavoro e alla collaborazione ispirati a uno spirito startup, mettendo così alla prova la loro audacia imprenditoriale.

Dopo una pitch session, i partecipanti stessi selezionano 12 idee che vengono poi approfondite dai team prima di essere presentate a una giuria di dirigenti LVMH e imprenditori esterni che nominano tre vincitori.

 

Anche venti studenti e stagisti delle scuole partner del Gruppo sono selezionati per partecipare all’esperienza DARE e dare il loro contributo a uno dei 12 team.

 

I partecipanti sono affiancati da tutor – CEO delle Maison LVMH e imprenditori esterni – che partecipano a tutte le sessioni per aiutarli a perfezionare i modelli di business, testare i prototipi e prepararsi al pitch finale. Un’opportunità unica per i partecipanti di sottoporre le loro idee al vaglio di esperti riconosciuti.

Ai tre team vincitori sono offerti il supporto di uno sponsor LVMH per sviluppare il loro progetto e l’opportunità di unirsi alla Maison des Startups LVMH presso l’incubatore della STATION F.

Si ritrovano nell’iniziativa DARE le priorità del Gruppo LVMH in tutto il mondo, dall’equità di genere allo sviluppo sostenibile. Le sessioni sono organizzate in Europa, negli Stati Uniti e in Asia.

Altre iniziative: Leadership e imprenditorialità