Cena di raccolta fondi “Dîner des Maisons engagées”

Responsabilità sociale e ambientale

Dal 2011, LVMH è attivamente impegnata nella lotta contro l’anemia falciforme fornendo sostegno ai team medici dell’ospedale parigino Robert Debré - uno dei principali centri di ricerca per questa malattia.

Con oltre cinque milioni di persone affette da anemia falciforme, è la malattia genetica più diffusa al mondo e colpisce anche 250.000 neonati ogni anno. Al fine di sostenere la ricerca e l’assistenza ai pazienti, LVMH e le sue Maison raccolgono fondi per i team medici dell’ospedale Robert Debré.

Un supporto che culmina nel “Dîner des Maisons Engagées”, cena di raccolta fondi annuale a cui prendono parte diverse Maison LVMH e i loro partner, promossa da Antonio Belloni, Direttore generale del Gruppo, e Chantal Gaemperle, Vicepresidente esecutiva di LVMH per le risorse umane e sinergie. Nel corso della serata, il personale medico dell’ospedale sensibilizza gli invitati sulla patologia e presenta i progressi raggiunti grazie alla ricerca.

Le donazioni realizzate dal 2011 hanno consentito di portare avanti la ricerca e migliorare la qualità dell’assistenza ai malati.

“Il sostegno costante di LVMH è per noi essenziale in quanto ci consente di far avanzare la ricerca e migliorare la qualità dell’assistenza ai nostri pazienti. Inoltre, LVMH aiuta a sensibilizzare il pubblico circa una malattia che, benché molto diffusa nel mondo intero, non riceve l’attenzione che dovrebbe”, spiega André Baruchel, Direttore del Servizio di Immunoematologia presso l’ospedale Robert-Debré.

I fondi raccolti sostengono l’attività dei team medici dell’ospedale e la ricerca di nuovi trattamenti efficaci per aiutare tutti i pazienti affetti da questa malattia.

Altre iniziative: Responsabilità sociale e ambientale