LVMH, partner storico di Monumenta

Arte & Cultura

Ilya ed Emilia Kabakov, L’étrange cité © Didier Plowy

Fin dalla loro prima edizione, nel 2007, LVMH sponsorizza le mostre Monumenta. Un ciclo unico di esposizioni, che invita noti artisti internazionali a presentare le proprie opere sotto la splendida navata in vetro del Grand Palais parigino. Dagli inizi di Monumenta sono state organizzate sei mostre.

Organizzate per iniziativa del Ministero della Cultura e della Comunicazione, le esposizioni Monumenta hanno visto come protagonisti artisti quali Anselm Kiefer, Richard Serra, Christian Boltanski, Anish Kapoor, Daniel Buren e il duo Emilia ed Ilya Kabakov, autori ciascuno di una grandiosa installazione sui 13.500 m2 della navata del Grand Palais. Ogni artista ha messo alla prova il proprio talento, prestandosi all’esercizio di conciliare l’ispirazione storica dell’edificio – costruito per mostrare l’eccellenza dell’architettura francese all’Esposizione Universale di Parigi del 1900 – con la stravaganza, l’originalità e l’impertinenza proprie dell’arte contemporanea. Per l’edizione 2014, Ilya ed Emilia Kabakov hanno trasformato la navata in una “strana città”, al contempo intricato labirinto di una città utopica e viaggio di iniziazione. I visitatori sono stati invitati a perdersi nei cinque padiglioni e nelle due cappelle che costituivano l’esposizione, in un misterioso percorso simbolicamente pensato come grande interrogativo sulla relazione tra l’umano e il divino. Il sostegno del gruppo LVMH, sponsor a lungo termine di Monumenta, consente non solo a questo evento d’eccezione di aver luogo ogni anno, ma anche di promuovere il design contemporaneo presso il pubblico non specializzato e più in particolare presso i giovani.

Altre iniziative: Arte & Cultura