Hélios, il centro nevralgico del Gruppo per la ricerca sui profumi e sui cosmetici

Impronta economica

© LVMH

A novembre 2013, il gruppo LVMH ha inaugurato la struttura Hélios, destinata alle attività di ricerca e sviluppo. Costruito secondo gli standard HQE per l'alta qualità ambientale, il sito è concepito come una piattaforma per stimolare la creatività in cosmetologia.

Situato a Saint-Jean-de-Braye, Hélios è uno dei principali centri francesi per la ricerca e lo sviluppo in cosmetologia. Esclusivamente dedicato alla ricerca, alla creazione e all’innovazione per Parfums Christian Dior, Guerlain, Parfums Givenchy e Fresh Houses, impiega 250 ricercatori su 18.000 metri quadrati. Vi sono rappresentate oltre 20 specializzazioni professionali, tra cui la biologia cellulare e molecolare, la fisica chimica, l’etnobotanica, l’analisi sensoriale, la formulazione e l’istologia, ripartite in tre pilastri strategici: Ricerca, Sviluppo ed Expertise. Il sito si estende su 55 ettari nel cuore della regione francese Centre-Val de Loire. Le radici locali sono parte del DNA di Hélios, che ha riaffermato l’impegno della divisione ricerca e sviluppo LVMH a sostegno della Cosmetic Valley stringendo un partenariato con l’Università di Orléans. Il progetto, dal titolo Skinovalys, consente a ricercatori esterni e start-up, PMI e microimprese locali di accedere alle modernissime strutture e competenze scientifiche disponibili in Hélios.

“L’apertura del centro di ricerca LVMH Hélios costituisce una straordinaria opportunità per le professioni della divisione profumi e cosmetici del Gruppo. Hélios è un centro di eccellenza per lo sviluppo dei prodotti migliori nel rispetto dei più elevati standard qualitativi. Importante punto di forza del Gruppo, questo centro ultramoderno è anche parte integrante del suo programma strategico di rafforzamento di tutte le expertise sul territorio francese.”

Altre iniziative: Impronta economica