La lotta contro l’anemia falciforme

Responsabilità sociale

© Gwenn Dubourthoumieu

Dal 2011 LVMH è attivamente impegnata nella lotta contro l'anemia falciforme, fornendo sostegno ai team medici dell'ospedale parigino Robert Debré.

L’anemia falciforme è una patologia ereditaria del sangue, all’origine di crisi molto dolorose, particolarmente diffusa tra le popolazioni dell’Africa e delle Indie occidentali. LVMH ha iniziato a contribuire alla lotta contro questa malattia nel 2011, rispondendo a un appello per il sostegno ai bambini affetti da anemia falciforme nell’area nord-orientale di Parigi. Il Gruppo ha stretto un partenariato con le équipe specializzate dell’ospedale pediatrico Robert Debré, per la creazione di un centro internazionale di ricerca sull’anemia falciforme.

Una delle azioni principali del Gruppo a sostegno della causa è la cena di gala “Committed Companies Dinner”, organizzata dal Direttore generale Antonio Belloni e dalla Vicepresidente esecutiva per le risorse umane e sinergie Chantal Gaemperle. Partecipano all’evento 200 invitati, tra cui i presidenti delle Maison LVMH, numerosi dipendenti e partner del Gruppo. Nel corso della serata il personale medico dell’ospedale sensibilizza il pubblico sulla patologia e presenta i progressi raggiunti grazie al sostegno di LVMH.

Le donazioni realizzate dal 2011 hanno consentito al team di ricerca di continuare la propria attività e migliorare la qualità dell’assistenza ai malati. “Il patrocinio di LVMH ha fornito un impulso fondamentale per diversi progetti di ricerca, per i quali altrimenti non vi sarebbero state risorse disponibili”, ha affermato la dott.ssa Malika Benkerrou, direttrice del centro per l’anemia falciforme dell’ospedale Robert Debré.

Nel 2015 LVMH ha confermato il suo sostegno a durata indeterminata. “Abbiamo la fortuna di lavorare in un universo privilegiato, fortemente caratterizzato dalla dimensione del sogno. Teniamo a condividere con la comunità il nostro universo e i risultati del nostro lavoro”, ha sottolineato Chantal Gaemperle.

Altre iniziative: Responsabilità sociale