Chandon Brazil

Chandon Brazil
Chandon Brazil

Chandon Chandon Brazil

Fondato da Moët & Chandon nel 1973, Chandon Brazil unisce il savoir-faire della Regione Champagne al clima eccezionale della Serra Gaúcha.

Data di creazione: 1973
Chef de cave e direttore delle operazioni: Philippe Mevel
Sede legale: Rod. Sao Vendelino, Garibaldi 95720, Rio Grande do Sul - Brasile
Sito web: www.chandon.com.br

Identità

Negli anni ’70, quando Moët & Chandon iniziò a interessarsi ai terroir d’oltreoceano con la prospettiva di esportare il proprio savoir-faire, ben presto mise gli occhi sulla città di Garibaldi, nel sud del Brasile. Situata ai piedi delle montagne della Serra Gaucha, la zona fa parte di una regione celebre per la produzione vitivinicola, il cui clima mite è ideale per produrre spumanti di qualità. Da allora, la tenuta ha portato avanti la sua ricerca dell’eccellenza e dell’innovazione sotto la guida di Philippe Mevel. Chandon Brazil utilizza tre varietà di uva per produrre i propri vini: Chardonnay e Pinot Noir di importazione francese e Riesling Italico (Welschriesling), una varietà rara arrivata in Brasile dall’Italia oltre un secolo fa. Ogni anno, la Maison produce diverse cuvée, tra cui Chandon Passion ed Excellence Brut Cuvée Prestige, due eccezionali spumanti ottenuti a partire dalle uve migliori, e Chandon Rosé, un vino particolarmente rinfrescante, molto apprezzato dai brasiliani.

La tenuta Chandon Brazil vista dai vigneti. © Chandon Brazil

Icona

Incarnazione dello stile di Chandon Brazil, Chandon Excellence Cuvée Prestige è realizzato a partire da uve raccolte al giusto punto di maturazione. Con il 35% di Chardonnay e il 65% di Pinot Noir, questo spumante è caratterizzato da un colore giallo dorato e da un perlage fine e abbondante.

Una bottiglia di Chandon Excellence Cuvée Prestige. © Chandon Brazil

Approfondimento

Ritratto di Philippe Mevel, chef de cave e direttore delle operazioni © Chandon Brazil

“Quando sono arrivato a Chandon Brazil, nel 1990, sono rimasto colpito dall’eccellenza dei vini prodotti in questa regione. Io e i team abbiamo deciso di puntare a una qualità ancora più elevata, rinforzando le abilità artigianali che avevamo ereditato dal savoir-faire di Moët & Chandon. A ciò abbiamo aggiunto tecniche di potatura moderne e nuovi metodi di produzione, che tengono conto del carattere e della personalità di ciascuna varietà di uva.”

Prospettive

Grazie ai suoi prodotti esclusivi e al suo amore per l’innovazione, Chandon Brazil è diventata uno dei protagonisti dell’universo vitivinicolo brasiliano, oltre che un leader nel settore degli spumanti superpremium. I vini della tenuta sono apprezzati da tutti gli intenditori del Paese, siano essi a San Paolo, Rio de Janeiro, Porto Alegre o Brasilia.

Innovazione

Fin dalla sua nascita, Chandon Brazil ha prodotto i suoi spumanti secondo il savoir-faire e gli standard elevati della Regione Champagne e ha incarnato l’audacia e lo spirito di innovazione creando nuovi prodotti realizzati nel rispetto della tradizione. Il 1998 è stato l’anno di Chandon Passion, creato per celebrare il 25° anniversario della tenuta. Questa cuvée unisce varietà d’uva originali – come la Malvasia di Candia, proveniente dall’Italia, e il Moscato Canelli – a un vitigno più tradizionale, il Pinot Noir, in un assemblaggio che conferisce a Chandon Passion la sua personalità unica e il suo colore rosa intenso. Chandon Excellence Cuvée Prestige e Chandon Rosé sono stati lanciati in seguito e prodotti secondo lo stesso metodo. Il loro stile unico, che rispecchia quello della tenuta in cui sono stati creati, è una combinazione di equilibrio, morbidezza e freschezza e presenta un delicato aroma fruttato.

Chandon Passion. © Chandon Brazil

Dati chiave

  • tenuta brasiliana a produrre solo spumanti
  • 52% quota di mercato della tenuta nel segmento degli spumanti superpremium brasiliani
  • 1973 data della creazione di Chandon Brazil