Le Maison del Gruppo LVMH in una gara di creatività per proporre i contenuti più originali sui social media, durante il lockdown

LVMH

·

In un periodo in cui i rapporti con i clienti non possono essere coltivati fisicamente, le Maison LVMH si impegnano al massimo per continuare a offrire servizi e comfort. I social network costituiscono il canale ideale per rimanere in contatto, le Maison del Gruppo danno quindi sfogo alla loro immaginazione con una serie di contenuti originali. Scoprite tutte le interessanti iniziative!

 

Desiderate saperne di più sulla degustazione dello champagne? Veuve Clicquot invita a scoprire l’arte della degustazione delle bollicine con Didier Mariotti, Chef de Cave della rinomata Maison di champagne. Nel primo episodio, spiega come scegliere il giusto bicchiere per champagne che permette di assaporare tutte le note gustative ad ogni sorso.

Make Up For Ever desidera rendere più piacevole il tempo trascorso in casa condividendo i segreti di bellezza dei make-up artist della Maison. L’account Instagram del brand pubblica regolarmente sessioni di trucco live, per svelare le tecniche dei professionisti e invitare i follower a effettuare donazioni per gli ospedali privi di risorse.

Il lockdown è anche una possibilità per esplorare nuovi orizzonti. Loewe, ad esempio, ha organizzato il programma “Loewe En Casa”. La Maison spagnola promuove l’artigianato invitando ex-partecipanti al concorso Loewe Craft Prize a condividere savoir faire e passione per la propria arte.

View this post on Instagram

As part of our 'LOEWE EN CASA' series, we're digging into our archives to look back at some of the studio tours we've captured for past projects and artisan collaborations. Potter @SaraFlynn sat down with lecturer and potter Clive Fiddis at her studio in Northern Ireland in 2017 – the same year that Flynn was a finalist in the #LOEWEcraftprize. Flynn's work was later exhibited alongside Richard Smith’s ‘Shuttle’ work and a series of photographs by Lionel Wendt at the #ChanceEncounters exhibition presented by the @LOEWEfoundation and curated by @Jonathan.Anderson at Art Basel Miami Beach. Flynn had been commissioned to produce a new body of ceramic work for the exhibition, engaging with the space and materiality of the historical Granary building installed there. #LOEWE #LOEWEarchives

A post shared by LOEWE (@loewe) on

La passione è un tema centrale anche per Zenith, sin dalla sua creazione. La Maison svizzera celebra questo tema essenziale grazie alla nuova serie “Zenith On Air”. I partner della Maison sono invitati a condividere le esperienze da cui traggono ispirazione: il primo episodio vede protagonista Patrick Mouratoglou, allenatore della campionessa di tennis Serena Williams.

Ogni settimana, la Maison Kenzo propone un programma ricco di eventi: il lunedì si inizia con un po’ di musica grazie al “Monday Music”, una selezione di playlist per rallegrare le giornate; ogni venerdì si prosegue con i “TGIF Live Sets”, durante i quali sono trasmessi concerti di grandi musicisti e DJ provenienti da tutto il mondo; senza dimenticare i “Wednesday Workshops” del mercoledì, una serie di tutorial realizzati da artisti scelti da Kenzo. Infine, il brand conclude la settimana invitando gli amici della Maison alle “Weekend Conversations”.

Anche Belmond vuole dare il proprio contributo in questo periodo grazie alle “Belmond Invitations”, una serie di eventi live su Instagram per nutrire mente e corpo: un concerto del cantante jazz Joe Stilgoe, una lezione di yoga con Nadia Narain e una masterclass con il fioraio Simon Lycett e lo chef Raymond Blanc Obe per allestire un’indimenticabile tavola di Pasqua. Questi workshop sono organizzati dagli Experience Makers di Belmond, professionisti nel rendere straordinarie le esperienze dei viaggiatori.

Le Bon Marché continua a incoraggiare i clienti durante questo periodo di lockdown grazie alla serie “Just For You”: il lunedì, i dipendenti della libreria condividono suggerimenti di lettura, il mercoledì è il giorno dei consigli di vita quotidiana, deliziose ricette de La Grande Epicerie de Paris ogni giovedì, una fuga naturalistica il venerdì e repliche delle mostre ogni sabato. Il programma si conclude la domenica con uno spaccato della storia di Le Bon Marché condotto da Stéphane Bern. Qualcosa da fare, tutti i giorni della settimana!

View this post on Instagram

Fondé en 1852 par Aristide et Marguerite Boucicaut, Le Bon Marché Rive Gauche est le premier grand magasin du monde toujours en activité. Le couple Boucicaut n’a cessé d’innover dans tous les domaines, cherchant inlassablement à devancer les attentes de la clientèle de la fin du XIXème siècle. ​ .​ Qui étaient ces deux fondateurs à l’esprit visionnaire ? D’où venaient-ils ? ​ . Aujourd’hui, @stephane.bern.officiel vous présente Aristide et Marguerite Boucicaut et vous conte les prémices de cette grande histoire dans le premier épisode de cette série, "Un extraordinaire destin"… ​🎞️ .​ Ouvrez l’œil, destination XIXème siècle ! Retrouvez @stephane.bern.officiel tous les weekends sur notre compte Instagram. ​ -​ LE BON MARCHE RIVE GAUCHE'S HISTORY BY @stephane.bern.officiel ​📽️ . ​ In 1852, Aristide and Marguerite Boucicaut created Le Bon Marché Rive Gauche, the world’s first still active department store. While they kept on anticipating their clients' expectations in the late 19th century, the Boucicauts never stopped innovating in many fields. ​ .​ Where did these two visionary minds come from and who were they ? Today, @stephane.bern.officiel introduces you to Aristide and Marguerite Boucicaut and tells you the first steps of this great story in this episode, "A extraordinary fate"… 🎞️ . ​ Stay tuned, we are taking you back to the 19th century! Every weekend, you will have an appointment with @stephane.bern.officiel on our Instagram account. ​ . . . #VuAuBonMarche #LeBonMarche #RestezChezVous​ . .​ . #Paris #RiveGauche #StaySafe #StayAtHome #StayHomeStaySafe #LeBonMarcheRiveGauche #stephanebern #patrimoine ​ ​

A post shared by Le Bon Marché Rive Gauche (@lebonmarcherivegauche) on