Podcast “Confidences Particulières”: uno sguardo esclusivo sull’eccezionale savoir-faire LVMH

LVMH

·

Les Journées Particulières ritorna presto con un’edizione ancora più in grande, distribuita sui 5 continenti: 56 Maison apriranno al pubblico le porte di 77 luoghi, di cui 39 introdotti quest’anno. Per un’anteprima esclusiva di questi tre giorni straordinari (12, 13 e 14 ottobre), sintonizzati su “Confidence Particulières”: una serie di 13 podcast in cui alcuni personaggi chiave di LVMH si raccontano, condividendo la propria passione e i valori del Gruppo.

Il Gruppo LVMH offre al pubblico la possibilità di addentrarsi nell’immenso e variegato cosmo delle sue Maison, proponendo una serie esclusiva di podcast: una sorta di tour audio dal nome di “Confidences Particulières”.

Julien Cernobori, giornalista e conduttore del podcast, ha intervistato gli artigiani del Gruppo LVHM direttamente nei luoghi dove questi danno vita alle loro creazioni. Dalle cantine della regione Champagne alle placide sponde del lago di Ginevra passando per un atelier di calzature di Parigi, pervaso da un silenzio carico di concentrazione, il giornalista domanda alle donne e agli uomini del Gruppo di raccontare la propria arte, l’orgoglio che vi si accompagna, l’amore per la terra, la ricerca ossessiva della perfezione.

Sono storie cariche di passione, racconti di esistenze particolari annidate fra le pieghe meno conosciute delle celebri Maison LVMH, fra cui Bvlgari, Château d’Yquem, la Maison Francis Kurkdjian, Sephora e Dior. La serie “Confidences Particulières”, composta da 13 podcast esclusivi, è trasmessa sul sito Internet di Les Journées Particulières e sulle principali piattaforme di download (Soundcloud, Podcast Addict e Apple Podcast).

EPISODIO 1 // OROLOGI LVMH

“Un orologio meccanico è emozione, tradizione, savoir-faire – è un frammento di Storia. Possiede un’anima.”
Jean-Claude Biver, icona del settore orologiero e Presidente della divisione orologi LVMH (Hublot, TAG Heuer, Zenith) racconta le esperienze di una vita trascorsa nel mondo dell’orologeria, svelando alcuni dei suoi elementi di ispirazione.

EPISODIO 2 // RUINART

“Ogni sommelier aspira a diventare Maestro di Cantina. Quanto a me, quel che conta davvero è non smettere di imparare.”

Nel secondo episodio Caroline Fiot, enologa presso Ruinart, racconta a “Confidences Particulières” come ha avuto inizio la sua esperienza nella prestigiosa Maison produttrice di champagne.

EPISODIO 3 // BERLUTI

Cosa c’è dietro la creazione di un paio di calzature su misura Berluti?

Jean-Michel Casalonga, mastro calzolaio della prestigiosa Maison parigina, svela i segreti della sua arte.

EPISODIO 4 // MAISON FRANCIS KURKDJIAN

“L’equilibrio tra gli ingredienti è quel che dona a una fragranza la sua bellezza.”

Francis Kurkdjian è cresciuto in una famiglia felice e dallo spirito creativo, che gli ha instillato l’amore per lo spettacolare, per l’abbigliamento e per le feste. Nel suo studio a Parigi, Francis ricorda con un sorriso una lettera che gli ha cambiato la vita.

EPISODIO 5 // CHAUMET

“Il metodo Chaumet è dire che possiamo farcela”

Ma cosa accade durante l’infanzia di Benoît Verhulle che fa sì che cominci a lavorare come orafo già a 15 anni? È nei laboratori Chaumet di piazza Vendôme che il responsabile del laboratorio ci confida con emozione la sua storia e il suo amore per l’alta gioielleria.

EPISODIO 6 // CHÂTEAU D’YQUEM

Nel cuore del vigneto del Château d’Yquem, Rachel Desblés coccola le viti e fa risuonare le sue risate. Sulle note di La vie est belle del gruppo Indochine, ripete gesti antichi imparati a fianco della zia Danièle.

Questo contenuto non è destinato ad essere ascoltato da minori nel loro luogo di residenza e/o residenti in un paese che limita la pubblicità per le bevande alcoliche.

EPISODIO 7 // BVLGARI

“Cerco l’anima della gemma che posso trasmettere.”

Alla luce di una finestra sul Tevere, Lucia Silvestri ammira le sue pietre preziose che ama descrivere come se fossero persone. Ci racconta le favolose avventure di un lavoro che non avrebbe fatto se non avesse avuto quel colpo di fulmine durante un tirocinio…

EPISODIO 8 // THELIOS

«Diamo vita agli occhiali partiamo dall’idea e ne presentiamo la realizzazione.»

Con una splendida vista delle Dolomiti sullo sfondo, Daniel Tomasin dice di essere fortunato di essere partito da zero. Da bambino, non gli piaceva la scuola, ormai adulto ci racconta la storia di una ricerca, quella della creazione, della novità.

 

EPISODIO 9 // DIOR 

“Dò un’anima al tessuto”

È al quinto piano della sartoria Dior, in mezzo ai rotoli di tessuto e manichini, che Isabelle André dà vita agli abiti Christian Dior. Un savoir-faire che coltiva fin dalla più tenera età, Isabelle André ci racconta con un’emozione infantile la favola della sua vita.

 

EPISODIO 10 // GUERLAIN 

«Il profumo è una forma d’espressione»

Per diventare creatore di profumi, ci vuole un Naso, ma non basta. È anche una storia d’alchimia, di mistero, d’immaginazione. Tutto ciò si costruisce fin dall’infanzia… Thierry Wasser ci racconta con intensità il suo mestiere, quello di tutta una vita.