The Edge di TAG Heuer, podcast e rivista online per immergersi negli abissi temporali

Orologi e Gioielleria

·

the edge

Pioniere nel cronometraggio di precisione, il maestro orologiaio TAG Heuer ha presentato The Edge, una nuova, entusiasmante esperienza di ascolto e lettura per immergersi negli abissi temporali, con conversazioni con figure straordinarie ed esplorazioni ai limiti del possibile. 

Nella sua nuova serie di podcast e rivista online, TAG Heuer ci incoraggia a superare i confini della ragione e lasciare i nostri limiti alle spalle per forgiare lo spirito d’avanguardia.
Il leggendario orologiaio, il cui savoir-faire tecnico è sempre stato intimamente legato agli sport ad alta velocità e alla precisione, è il compagno ideale per un viaggio arricchente attraverso il tempo e lo spazio sotto il segno della ricerca della performance.

Sin dal 1860, TAG Heuer è all’avanguardia nel campo orologiero, mantenendo inalterato lo spirito innovatore del fondatore Edouard Heuer e la sua ossessione per dominare e misurare il tempo con estrema precisione.

Per 160 anni, TAG Heuer ha dato prova di uno spirito puramente progressista nel mondo dell’orologeria e di un impegno per l’innovazione con tecnologie rivoluzionarie come il pignone oscillante per i cronometri meccanici nel 1887, il Mikrographe nel 1916, primo movimento cronografico a carica automatica – Calibre 11 – nel 1969 e il primo orologio connesso di lusso nel 2015. Per oltre un secolo, TAG Heuer ha ispirato con passione la nostra ricerca per superare i limiti. Perché per vincere occorre superarsi.

È il momento perfetto per l’orologiaio per coccolare collezionisti e appassionati con concentrati di eleganza tecnologica da indossare al polso, pronti per esclusive esplorazioni grazie alla sete di raggiungere il livello successivo.

The Edge è da leggere sotto forma di rivista online, tradotta in quattro lingue, con nuovi articoli ogni settimana. Tra gli irresistibili contenuti, conversazioni con personalità eccezionali, “24 ore con…” figure di successo, “Un istante inatteso”, che svela nuove dimensioni di città iconiche e la celebrazione del “Patrimonio”, per ripercorrere la tradizione sportiva di TAG Heuer o esplorare momenti che riflettono il suo spirito “Don’t Crack Under Pressure” (Non cedere alla pressione). Questa rivista sperimentale è una vera e propria miniera d’oro per tutti coloro che cercano ispirazione per andare oltre ai propri limiti.

The Edge è anche da ascoltare. Disponibile su tutte le piattaforme di podcast, il podcast del mese ci fa incontrare ospiti straordinari – atleti, attori, artisti, imprenditori – che discutono di come sfidino il tempo, dei rischi che corrono e del loro desiderio di performance e vittoria.

Presentati da Teo van den Broeke, direttore stile e grooming di GQ per il Regno Unito, questi incontri introspettivi offrono agli ascoltatori fonti di ispirazione per spingerli all’azione e a lasciarsi alle spalle ogni limite.
L’attore e pilota da corsa Patrick Dempsey apre la serie di podcast, rispondendo a domande su come gestisca la pressione e sul processo a cui si sottopone per migliorare le proprie performance. Le risposte di questo illuminante ed eclettico personaggio sono particolarmente ipnotiche.  “Vuoi trovare il limite, ma non vuoi andare oltre. Questo equilibrio è l’istinto di autoconservazione?” E: “Guarda nello specchio e osservati bene, fai tacere il tuo ego e non lasciare che i tuoi demoni si mettano in mezzo.”

L’episodio successivo appare altrettanto promettente, poiché The Edge dà il benvenuto al leggendario surfista Kai Lenny.

In questo periodo di immobilità imposta e di fermo immagine forzato, questo viaggio con TAG Heuer al volante ci porta lontani, al di là dei confini della nostra quotidianità.