Christian Dior

Christian Dior

Christian Dior Couture Christian Dior

L’audacia creativa di Dior si reinventa ogni stagione. Fin dalla prima sfilata, il 12 febbraio 1947, la Maison afferma costantemente la sua passione e il suo impegno attraverso collezioni virtuose.

Data di creazione: 1947
CEO: Pietro Beccari
Sede legale: 30, avenue Montaigne, 75008 Paris - Francia
Sito web: www.dior.com

Identità

“Qualsiasi cosa facciate, per lavoro o per piacere, fatelo con passione! Vivete con passione…” scriveva Christian Dior.

Prima ancora di immaginare la sua carriera da stilista, Christian Dior era affascinato dall’arte. Per questo motivo, il giovane di origine normanne, circondato dai suoi amici, diventa gallerista a 23 anni. Nel 1938 impara il mestiere di modellista al fianco di Robert Piguet, poi tre anni dopo si lancia nello stilismo, lavorando per Lucien Lelong. Una volta fondata la sua Maison nel 1946, Dior trasforma i suoi sogni in splendide creazioni, in grado di portare un po’ di luce e gioia agli anni bui della guerra appena terminata. Il suo spirito visionario non ha mai smesso di sublimare i look delle donne di tutto il mondo. In soli dieci anni, Monsieur Dior rivoluziona i codici dell’eleganza e della femminilità, immaginando e dando vita a collezioni da sogno.

Foto di Christian Dior, circa 1950. © Associazione Willy Maywald/ADAGP, Parigi 2021

Icona

Manifesto del New Look, la giacca Bar, svelata in occasione della prima sfilata Christian Dior (12 febbraio 1947), afferma immediatamente la sua essenza intramontabile e i suoi nuovi codici di bellezza. Vera e propria opera architettonica, questo capo si reinventa stagione dopo stagione, superando i confini delle mode e delle epoche e diventando un’intramontabile icona della Maison.

Giacca Bar, collezione Haute Couture primavera-estate 1947. Foto © Laziz Hamani

Savoir-faire

Prezioso patrimonio di Christian Dior, il savoir-faire d’eccellenza è celebrato in ogni universo della Maison: dall’Haute Couture, al prêt-à-porter, passando per la gioielleria e l’art de vivre.  Un artigianato d’eccezione che incarna questa perfetta alchimia tra conservazione di tecniche dal valore inestimabile e costante innovazione.

© Adrien Dirand

APPROFONDIMENTO

Pietro Beccari, CEO di Christian Dior © Christian Dior

“La nostra Maison reinventa il patrimonio e i savoir-faire dal valore inestimabile profusi da Monsieur Dior, straordinaria icona dell’Haute Couture parigina. Desideriamo condividere con i nostri i clienti in tutto il mondo valori come l’eccellenza, l’innovazione e l’audacia”.

30, AVENUE MONTAIGNE

“Doveva essere 30, Avenue Montaigne. Mi sarei stabilito lì, o da nessun’altra parte!”. Com’è ovvio, Christian Dior fu immediatamente conquistato dal fascino unico dell’hotel. Questo indirizzo divenne il cuore pulsante di Dior, il simbolo dell’eleganza parigina, un regno dei sogni dove sarebbero nate le icone della Maison, costantemente reinventate.

Prospettive

L’innovazione è più che mai al centro della filosofia Dior. Per ogni collezione, i Direttori Artistici rivelano nuovi savoir-faire e dialoghi inediti, a metà tra arte e artigianato d’eccezione. Stagione dopo stagione, Dior reinterpreta le sue icone nell’ottica di una passione impegnata per le culture del mondo, una passione che dà forma alla moda di domani, combinando i temi contemporanei con l’identità della Maison.

Dati chiave

  • 30 AVENUE MONTAIGNE
    INDIRIZZO ICONICO DELLA MAISON
  • 245 boutique in tutto il mondo
  • 8 numero fortunato di Christian Dior

Christian Dior sui social media

Scoprire le altre Maison di Moda e Pelletteria