Clos des Lambrays

Clos des Lambrays
Clos des Lambrays

Clos des Lambrays

Situato a Morey-Saint-Denis lungo la Route des Grands Crus, il Clos des Lambrays è uno dei più antichi e prestigiosi vigneti della Borgogna. Si fa menzione della tenuta per la prima volta nel 1365, nei registri dell’abbazia di Citeaux.

Data di creazione: 1365
Manager della tenuta: Thierry Brouin
Sede legale: 31, rue basse 21220 Morey-Saint-Denis – Francia

Identità

L’atto di proprietà negli archivi dell’abbazia di Citeaux risale al 1365 e fa riferimento a una tenuta chiamata “Cloux des Lambrey” a Morey-St-Denis. Il vigneto, che si estende su 8,70 ettari nel cuore della Côte des Nuits, fu suddiviso tra 74 proprietari durante la Rivoluzione francese per essere riunificato solo alla fine del XIX secolo.

Nel 1938, Renée Cosson ereditò il Domaine du Clos des Lambrays ma si occupò poco della manutenzione del vigneto fino a quando, nel 1979, fu acquistato da Roland de Chambure e dai fratelli Saier che, lavorando insieme all’enologo Thierry Brouin, hanno riportato la tenuta e il suo vino agli antichi splendori. Nel 1981 il Clos des Lambrays ha ottenuto lo status di Grand Cru.

Il Domaine ha prodotto negli anni vini di eccellente qualità, che gli hanno fatto guadagnare il soprannome di “gioiello della Côte de Nuits”.

Il giardino sotto una coltre di neve © JL Bernuy

Icona

Tra i cinque Grand Crus a Morey St Denis, i vini del Clos des Lambrays hanno una personalità complessa, al contempo corposa, decisa e morbida. Descritto a ragione come “un pugno di ferro in guanto di velluto”, questo Grand Cru straordinariamente elegante, caratterizzato da note di frutti neri, è annoverato tra i migliori 100 vini in numerose fonti di riferimento.

© JL Bernuy

Approfondimento

Thierry Brouin, enologo e manager del Domaine des Lambrays © JC Caslot

“Al Domaine des Lambrays lavoriamo con la natura e gli effetti che produce sulle vigne. Stagione dopo stagione, indipendentemente dalle condizioni climatiche e dalla loro imprevedibilità, ci impegniamo a creare un millesimato d’eccezione, riducendo al minimo l’intervento umano.”

Savoir-faire

Situato su una stretta striscia di terra dove le vigne sono coltivate sin dai tempi di Carlomagno e dei Duchi di Borgogna, il Clos des Lambrays si estende su circa 9 ettari. Il terreno argilloso e calcareo della Côte de Nuits dà vita a un Pinot Nero considerato tra i migliori al mondo.

Il Domaine produce un vino realizzato nel pieno rispetto della tradizione della produzione vinicola della Borgogna. Con un’attenta cernita dei grappoli durante la vendemmia e una rigorosa selezione delle cuvée, il Clos des Lambrays pone il suo savoir-faire al servizio dell’eccellenza.

La grande cantina © JC Caslot

Dati chiave

  • 1365 Primo riferimento a un lotto di vigna a Morey-St-Denis chiamato “Cloux des Lambrey” negli atti degli archivi dell'abbazia di Citeaux
  • 1981 Il Clos des Lambrays ottiene la classificazione Grand Cru
  • 2014 LVMH acquista il Clos des Lambrays