Cheval des Andes

Caricamento...
Cheval des Andes
Cheval des Andes

Cheval des Andes Cheval des Andes

Cheval des Andes, frutto di un incontro tra due tenute eccezionali, riflette alla perfezione lo stile franco-argentino. Questa esclusiva unione associa il savoir-faire dello Château Cheval Blanc Premier Grand Cru Classé A di Saint-Emilion e il terroir d'alta quota di Terrazas de los Andes.

Data di creazione: 1999
CEO: Pierre Lurton
Sede legale: Thames y Cochabamba, Perdriel Lujan de Cuyo, Provencia de Mendoza - Argentina
Sito web: www.chevaldesandes.com

Identità

Fondata nel 1999 in una delle zone più rinomate dell’Argentina (Luján de Cuyo, nel nord della regione di Mendoza), Cheval des Andes si estende su un’eccezionale area di 50 ettari coltivati con vitigni Malbec, alcuni dei quali presenti nella tenuta da oltre 80 anni. Questo terroir unico, situato ai piedi della cordigliera andina, ha dato vita alla produzione di un Grand Cru delle Ande intenso, espressivo e raffinato. Ogni varietà d’uva è piantata in un terroir accuratamente selezionato in modo da poter rivelare appieno il proprio potenziale. Attraverso l’espressione di cinque varietà d’uva – Malbec, Cabernet Sauvignon, Cabernet Franc, Merlot e Petit Verdot – Cheval des Andes simboleggia la sinergia perfetta tra l’arte francese dell’assemblaggio e l’innovazione creativa del Nuovo Mondo.

Cheval des Andes 2007. © Terrazas de Los Andes

Icona

Cheval des Andes 2010 è il risultato di un mix unico di tre varietà d'uva: Malbec, Cabernet Sauvignon e Petit Verdot, raccolte a mano e fatte fermentare in barili di quercia per 18 mesi prima dell'assemblaggio. Un millesimato definito dalla sua complessità aromatica e dai raffinati tannini, delicata combinazione di freschezza, equilibrio e maturità.

Cheval des Andes - 2010. © Terrazas de los Andes

Approfondimento

Hervé Birnie-Scott, amministratore di Cheval des Andes. © Terrazas de Los Andes

“Per noi, sia in qualità di agronomi che di enologi, Cheval des Andes significa lavoro quotidiano di alta precisione per bilanciare l’amore locale per vini complessi, generosi e fruttati con la ricerca dell’eleganza più pura, della freschezza e della longevità, caratteristiche distintive dello stile Cheval Blanc. Il risultato è ogni volta unico. Il tempo si occupa poi di affinarlo, per regalare vini che meritano di essere definiti Grand Cru del Nuovo Mondo. Abbiamo decisamente vinto la nostra sfida: creare ottimi vini nella regione di Mendoza.”

Savoir-faire

La tradizione di Cheval des Andes si basa sul rispetto dell’ambiente, profondamente radicato nel savoir-faire della tenuta. Le viti vengono irrigate in modo naturale tramite un sistema di solchi che raccoglie acqua pura dalle montagne, nel rispetto della tradizione dei produttori locali: un esempio dell’uso ragionevole e responsabile delle rare risorse naturali a nostra disposizione. Queste prassi, intrinsecamente legate alla filosofia della tenuta, mirano a raggiungere il più perfetto equilibrio tra la viticoltura, la conservazione del suolo e il fragile ecosistema delle montagne della tenuta.

Vendemmia manuale. © Terrazas de los Andes
Ceppo di vite. ©Terrazas de los Andes

Ispirazione

Erede dell’avventuroso spirito del gaucho della Patagonia, la tenuta Cheval des Andes esalta l’atmosfera di evasione in un paesaggio splendido. Questa eccezionale art de vivre è tangibile in ogni singolo appezzamento di terra della Maison: l’area coltivata a vigneti presenta anche un tipico loft ai piedi della catena montuosa delle Ande. La tenuta rappresenta al tempo stesso la tradizione di esplorazione argentina e lo spirito pionieristico che anima il marchio.

Cavalli nella tenuta Cheval des Andes. © Terrazas de los Andes

Dati chiave

  • 2 Cheval des Andes è il prodotto di due partner: Château Cheval Blanc (Francia) e Terrazas de los Andes (Argentina)
  • 5 varietà d'uva utilizzate negli assemblaggi Cheval des Andes
  • 2010 anno di produzione del decimo Grand Cru della tenuta