Terrazas de los Andes

Caricamento...
Terrazas de los Andes
Terrazas de los Andes

Terrazas de los Andes

Annidata sui pendii scoscesi della cordigliera delle Ande, la tenuta Terrazas de los Andes unisce il savoir-faire francese all'eccezionale terroir argentino.

Data di creazione: 1999
CEO: Hervé Birnie-Scott
Sede legale: Thames y Cochabamba Perdriel Lujan de Cuyo, M5509 Pcia de Mendoza – Argentina
Sito web: www.terrazasdelosandes.com

Identità

Terrazas de los Andes è stata fondata nel 1999, nel cuore della regione di Mendoza – situata nell’ovest dell’Argentina e celebre per la sua produzione vinicola –, in una tenuta in cui le prime viti non innestate furono piantate nel 1929. Il suo nome viene dalle terrazas, una serie di altipiani terrazzati situati ai piedi della cordigliera delle Ande, ad altitudini che vanno da 600 a 1.500 metri. Su queste terrazze, ogni vitigno – Malbec, Cabernet Sauvignon, Torrontés e Chardonnay – viene piantato a un’altitudine ottimale per godere di condizioni di maturazione ideali. L’altitudine e la grande escursione termica fra il giorno e la notte regalano ai grappoli una straordinaria complessità di aromi e sapori, conferendo loro il potenziale per produrre vini dalla struttura notevole, potenti ed equilibrati al palato. Conosciuta a livello internazionale per la sua intensità, il suo carattere e l’eccellenza dei suoi millesimati, Terrazas de los Andes produce quattro vini, unici ma complementari: Altos del Plata, Reserva, Single Vineyard e Cheval des Andes.

La tenuta El Yaima, nel sud della regione di Mendoza. © Terrazas de los Andes

Icona

Terrazas Single Vineyard è il millesimato simbolo della tenuta. Ogni anno gli appezzamenti di Malbec vengono selezionati per assicurare che la vendemmia avvenga al momento giusto della maturazione. I grappoli sono scelti uno a uno prima di essere posti a fermentare nei serbatoi. Il vino viene quindi invecchiato nelle botti per 18-24 mesi, poi in bottiglia per altri 12-18 mesi.

Bottiglia di Terrazas Single Vineyard Las Compuertas. © Terrazas de los Andes

Approfondimento

Ritratto di Hervé Birnie-Scott, direttore della tenuta. © Terrazas de los Andes

“I ceppi di vite, alcuni dei quali hanno oltre 80 anni, permettono ai grappoli di concentrare negli anni tutte le qualità del vigneto e di restituire la migliore espressione del Malbec. Tutto ciò non sarebbe possibile senza il contributo delle persone: per anni generazioni di viticoltori si sono occupate delle vigne in modo artigianale e continuano a farlo ancora oggi. Sono l’espressione più alta dell’eccezionale terroir di Las Compuertas.”

Savoir-faire

L’aspetto di Terrazas de los Andes è il risultato di 50 anni di lavoro e di esplorazione dei terroir e dei microclimi della regione, che hanno consentito di abbinare a ogni terrazza un singolo vitigno, per permettergli di sviluppare appieno il proprio potenziale. Le viti di Malbec sono piantate a un’altitudine di 800-1.500 metri sul livello del mare, in varie località della regione di Mendoza. Nel nord, sviluppano aromi delicati e complessi, mentre nel sud sono caratterizzate da una vibrante intensità. Le uve di Torrontés crescono sulle terrazze più elevate, a un’altitudine di oltre 1.800 metri, ed esprimono tutta la freschezza delle Ande. Il Cabernet Sauvignon, infine, è coltivato sia nelle regioni settentrionali che in quelle meridionali, dove può esprimere il suo carattere corposo, la sua eleganza e la sua perfetta maturazione.

Grappoli di uva Torrontés. © Terrazas de los Andes
Vigneto di Terraza de los Andes. © Terrazas de los Andes

Architettura

Terrazas de los Andes si contraddistingue per l’accoglienza raffinata che riserva agli ospiti, con la quale ha ridefinito gli standard dei produttori vitivinicoli. Nel cuore della tenuta, sei stanze per gli ospiti permettono ai visitatori di scoprire l’art de vivre argentina attraverso la viticoltura e la gastronomia locali. Gli interni delle stanze si ispirano alla natura dei dintorni e alle varietà di uva utilizzate nella creazione dei Grand Cru della Maison: Malbec, Cabernet Sauvignon, Shiraz, Merlot, Petit Manseng e Torrontés.

L'area di degustazione. © Terrazas de los Andes
L'area di degustazione. © Terrazas de los Andes

Dati chiave

  • 1929 anno in cui le prime viti non innestate sono state piantate nella tenuta
  • 1.067 METRI. ALTITUDINE DI LAS COMPUERTAS, UNA DELLE REGIONI PIÙ ELEVATE DEL MONDO IN CUI SI PRODUCE MALBEC
  • 1.800 METRI. ALTITUDINE A CUI VENGONO COLTIVATE LE VITI DI TORRONTÈS