Hennessy

Hennessy
Hennessy
Hennessy

Hennessy Hennessy

Da oltre due secoli, Hennessy continua a scrivere la storia del cognac. Oggi la Maison è leader indiscussa del settore e primo marchio di alcolici premium al mondo.

Data di creazione: 1765
CEO: Laurent Boillot
Sede legale: 1, rue de la Richonne, 16100 Cognac - Francia
Sito web: www.hennessy.com

Identità

L’origine di questo brand è legata alla visione di un uomo: ufficiale irlandese al servizio del re di Francia, Richard Hennessy presagisce lo straordinario potenziale commerciale delle acquaviti di Cognac sul piano internazionale. Nel 1765 avvia la propria attività e fonda una Maison che da allora ha ottenuto costantemente successi ineguagliati,

frutto di una continua ricerca dell’eccellenza per la creazione di cognac d’eccezione, abbinata a un’ambiziosa strategia di conquista dei mercati. Dalla fine del XVIII secolo, Hennessy si insedia ai quattro angoli del mondo, cominciando dagli Stati Uniti. All’inizio del XIX secolo, si stabilisce in Australia e nel Sud-est asiatico. È poi la volta dell’America del Sud, del Giappone e della Cina. Nel 1860, un quarto delle esportazioni di cognac porta un solo nome: Hennessy.

Nel corso del XX secolo, l’opera iniziata dal fondatore continua ad avanzare. Nel 1967 le spedizioni ammontano a un milione di casse e, vent’anni dopo, a due milioni. Con più di otto milioni di casse nel 2019, Hennessy si afferma oggi come il primo marchio di alcolici top di gamma al mondo.

Oltre all’incredibile avventura commerciale di un brand presente su tutti i continenti e in più di 160 Paesi, il cognac Hennessy è portavoce dell’art de vivre francese in tutto il mondo.

Richard Hennessy. © Jas Hennessy & Co

Icona

“Innovazione significa creare i classici di domani”. Creato da Maurice Hennessy nel 1870, X.O è la perfetta illustrazione di questa massima, particolarmente cara alla Maison. Dopo soli due anni dalla sua creazione, X.O consentì a Hennessy di rafforzare la sua presenza in Cina e offrì al mondo un approccio radicalmente nuovo all'invecchiamento dell'acquavite.

© Collection Hennessy

Approfondimento

Laurent Boillot, Presidente di Hennessy © Hennessy

“La mia ambizione è valorizzare Hennessy in quanto Maison di alcolici più prestigiosa e responsabile al mondo.

Grazie a savoir-faire dalle tradizioni antiche, la Maison nutre il proprio spirito aperto al mondo, in armonia con tutte le culture del mondo.

Desidera consolidare l’impegno per uno sviluppo sostenibile insieme ai partner viticoltori e a tutti gli attori coinvolti nel processo. La mentalità pionieristica del brand si esprime appieno nella raccolta di queste nuove sfide. La mia missione è conservare, sviluppare e trasmettere un concetto di lusso responsabile per Hennessy”.

Savoir-faire

Dalla vite alla bottiglia, il cognac è l’epilogo di una storia in tre parti che si svolge a Cognac e in nessun altro luogo al mondo: selezione, invecchiamento e infine assemblaggio.
Per garantire l’eccellenza e la varietà dei suoi aromi, Hennessy seleziona esclusivamente le migliori uve delle quattro regioni Grand Cru AOC: Grande Champagne, Petite Champagne, Borderies e Fins Bois. Dopo la doppia distillazione in alambicchi in rame, l’acquavite viene conservata in botti di quercia francese. Hennessy possiede le più ampie riserve di acquavite di cognac al mondo con oltre 350.000 botti nelle sue cantine.
Il processo si completa con l’arte dell’assemblaggio, sviluppata nel corso del tempo e giunta progressivamente a definire l’identità e la visione Hennessy. Per oltre due secoli, otto generazioni di maestri miscelatori della famiglia Fillioux hanno dedicato la propria vita alla creazione di cognac eccezionali, all’arricchimento della tradizione della Maison e alla sua trasmissione.
Un membro della famiglia Fillioux presiede ancora il comitato di degustazione. Tradizione, savoir-faire e intuizione guidano ogni giorno questi esperti nella creazione di cognac delicati e senza tempo.
© Jas Hennessy & Co / A. Piola
© Jas Hennessy & Co / A. Piola

Prospettive

Oltre i confini dell’universo del cognac, la Maison Hennessy è diventata il primo marchio di alcolici premium internazionali in termini di valore, nonché uno dei rari brand francesi a entrare nella classifica Interbrand dei 100 marchi più influenti al mondo.

In questo contesto, sono i suoi prodotti faro a guidarla – VS, VSOP e XO, nei mercati strategici di USA e Cina in particolare, ma anche in Africa e nei Caraibi, mercati in recente sviluppo –

nonché l’influenza del suo genio creativo nel settore del lusso, esaltata dall’ultima campagna pubblicitaria Hennessy XO The Worlds realizzata da Ridley Scott e il suo effetto alone mondiale.

La Maison investe in progetti di ampio respiro, che costituiscono la base della solidità e dello sviluppo del brand. Parallelamente, Hennessy rafforza i suoi impegni e azioni di sviluppo sostenibile e solidarietà regionale attraverso il suo ecosistema autoctono per implementare al meglio un lusso responsabile e locale, in Francia e all’estero.

LES VISITES HENNESSY

I segreti di un marchio eccezionale: a Cognac, Hennessy invita i visitatori a vivere esperienze multisensoriali uniche, che non deluderanno semplici curiosi o appassionati esperti.

La Maison li accoglie tra le sue mura e fornisce loro gli strumenti per comprendere la creazione dei cognac e la sua identità, scoprire la storia e i differenti savoir-faire, la creatività e la dimensione internazionale che la contraddistinguono. Ultima tappa di questo percorso sensoriale, l’atelier di degustazione è l’opportunità per un’iniziazione ai cognac del marchio, coordinata dalle spiegazioni di un esperto.

Per finire, la Boutique Hennessy riunisce sotto un unico tetto i cognac della Maison venduti in tutto il mondo, offrendo l’occasione di scoprire tutti gli assemblaggi.

Dati chiave

  • 8 generazioni di maestri miscelatori di una stessa famiglia al servizio della Maison
  • 350.000 botti presenti nelle cantine Hennessy
  • 70 milioni di bottiglie vendute ogni anno in tutto il mondo