Newton Vineyard

Caricamento...
Newton Vineyard
Newton Vineyard

Newton Vineyard Newton Vineyard

Unendo savoir-faire, rispetto dell'ambiente e un terroir d'eccezione, Newton Vineyard produce da oltre 35 anni vini apprezzati a livello internazionale.

Data di creazione: 1977
CEO: Matt Wood
Sede legale: 2555 Madrona Ave St Helena CA 94574 - USA
Sito web: www.newtonvineyard.com

Identità

Fondata nel 1977, Newton Vineyard è una delle tenute più prestigiose della Napa Valley, in California. Il celebre critico americano Robert Parker le ha dedicato una voce nella sua opera di riferimentoThe World’s Greatest Wine Estates.Situata sui ripidi pendii di Spring Mountain, la tenuta si estende su circa 260 ettari e produce vini che vengono vinificati separatamente e quindi assemblati. Ciascuno dei suoi 112 appezzamenti ospita un determinato vitigno – Merlot, Cabernet Franc, Chardonnay, Cabernet Sauvignon o Petit Verdot. In piena comunione con la natura circostante, nella tenuta le vigne si alternano alle aree boschive, in modo da preservare la biodiversità. Nel 1990, l’innovativa Newton Vineyard ha lanciato Newton Unfiltered Chardonnay, uno dei primi vini non filtrati prodotti e commercializzati negli Stati Uniti, che è diventato un punto di riferimento a livello internazionale.

Appezzamenti coltivati a viti a Newton Vineyard. © Newton Vineyard

Icona

Puzzle rappresenta l'espressione più raffinata delle vigne di Newton Vineyards. Prodotto a partire dalle prestigiose denominazioni di Spring Mountain, Mount Veeder e Yountville, questo straordinario cru nasce da un'attenta selezione dei migliori Cabernet Sauvignon della regione. Frutto di una stretta cooperazione con la natura, Puzzle di Newton Vineyard è un vino con un ottimo potenziale di invecchiamento.

Puzzle di Newton Vineyard. © Nessuna restrizione in termini di località, utilizzo e orario – Tutti i diritti sono di proprietà di MH. Fotografo: Eric Wolfinger

Approfondimento

Robert Mann, capocantiniere e direttore della tenuta. © Newton Vineyard

“Le vigne di Newton Vineyards si trovano nei prestigiosi terroir di Spring Mountain, Yountville, Mount Vedeer e Carneros, nella Napa Valley. La loro ubicazione offre ai vigneti una varietà climatica unica, che ci consente di produrre uve di straordinaria complessità e ci offre una forte sinergia per la produzione delle varietà principali, lo Chardonnay e il Cabernet. Grazie al grande potenziale di questi frutti di qualità il futuro della Maison Newton si annuncia entusiasmante.”

Savoir-faire

Situata lungo il pendio di una collina, la tenuta comprende numerose terrazze e 48 ettari di vigne piantate ad un’altitudine compresa fra 150 e 490 metri. Questa situazione è l’ideale per ottenere un vino dalle complesse note fruttate. Ogni appezzamento ha un tipo di terreno, un’esposizione al sole e un microclima specifici, che conferiscono ai vini una grande varietà di aromi e sapori. Per sfruttare al meglio questa varietà e preservare il carattere di ogni appezzamento, tutte le uve vengono vendemmiate a mano e vinificate separatamente. Ciò consente al viticoltore di avere un’ampia scelta di varietà a cui attingere per assemblare i vini di Newton Vineyards. La fermentazione avviene in modo naturale, con lieviti autoctoni, per preservare le caratteristiche del frutto e contribuire alla complessità del vino assemblato.

Un bicchiere di Newton Unfiltered Chardonnay su una delle botti di rovere della tenuta. © Nessuna restrizione in termini di località, utilizzo e orario – Tutti i diritti sono di proprietà di MH.
Bottiglie di Newton Vineyard. © Nessuna restrizione in termini di località, utilizzo e orario – Tutti i diritti sono di proprietà di MH.

Prospettive

In armonia con la natura, la tenuta Newton Vineyard si impegna a ridurre il suo impatto ambientale in tutte le fasi della produzione del vino. I vigneti sono integrati nella vegetazione locale per preservare l’ecosistema della zona. Inoltre, le cantine sono state costruite in modo che la regolazione della temperatura avvenga in maniera naturale, riducendo così il consumo di energia della tenuta. Per finire, tutti i rifiuti organici (raspi, semi, ecc.) vengono raccolti e trasformati in compost, per essere riutilizzati come fertilizzanti naturali nelle vigne. Anche tutti i rifiuti in vetro e in plastica vengono riciclati.

Dati chiave

  • 260 ettari della tenuta
  • 112 appezzamenti dedicati alla produzione del vino Puzzle
  • 20% percentuale di ettari coltivati a vite, pari a 48 ettari totali

Invitiamo a bere con moderazione.

Newton Vineyard sui social media

  • This picture was taken one year ago today. It is one of our favorites as we sat above the fog on the Valley floor. pic.twitter.com/cIYYK3n73T
  • Rain certainly has been welcome in Napa Valley. We still love our view of the Valley floor. buff.ly/1nEU8wr pic.twitter.com/kLbIp0ZqNk
  • The Puzzle 2013 is “Dense ruby/purple with rich cassis fruit, springs flowers and good earthiness..."- Wine Advocate, Dec 2015

Scoprire le altre Maison di Vini e Alcolici